Visita guidata
alla mostra André Derain. Sperimentatore controcorrente

Sabato 21 novembre 2020, ore 10.45
Museo d’arte Mendrisio (Piazzetta dei Serviti 1), Mendrisio

André Derain | L’Estaque | 1906 | olio su tela | 38 x 55 cm | Musée des beaux-arts, La Chaux-de-Fonds, Collection René et Madeleine Junod | inv. 1303.06 | © 2020, ProLitteris, Zurich

Attraverso la presentazione di circa un centinaio di opere la mostra si sviluppa attraverso specifiche sezioni dedicate alle problematiche centrali della ricerca artistica di Derain: nel campo della pittura, del disegno, della scultura, e del suo impegno in ambito teatrale.
Per ciò che concerne la pittura viene analizzata in particolare l’evoluzione e le sperimentazioni stilistiche e tematiche, oltre ai numerosi riferimenti impliciti o espliciti dei più diversi territori dell’arte di tutte le epoche. E questo nei vari generi: il paesaggio, la natura morta, il ritratto, il nudo femminile, le composizioni più articolate. Altrettanto significativa, anche se più ridotta è la produzione scultorea, che viene documentata con un gruppo molto interessante di lavori. Appassionato di teatro, l’artista collabora a molte importanti messe in scene di spettacoli e balletti. Una sezione specifica mette in luce questo aspetto meno noto ma molto rilevante dell’attività dell’artista attraverso una selezione di disegni, bozzetti e documenti fotografici.
I partecipanti sono pregati di trovarsi all’entrata del museo con almeno 5 minuti di anticipo rispetto all’inizio della visita guidata. Non è prevista una trasferta di gruppo.
Iscrizione obbligatoria entro giovedì 12 novembre: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.