Museo Comunale d'Arte Moderna

30 maggio - 26 settembre 2021

Michelangelo Pistoletto
e il Terzo Paradiso

Michelangelo Pistoletto, tra i maggiori protagonisti della scena artistica internazionale, per Ascona intende realizzare un suo progetto originale. Esso prevede una mostra monografica al Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, di circa 40 opere con le sue celebri realizzazioni, come La Venere degli stracci, Il Muro o Gli specchi che introducono e dialogano con il Terzo Paradiso.
Quest’ultimo collocato nel parco del Museo Castello San Materno, proprio all’entrata del Borgo, sarà animato per tutta la primavera e l’estate da spettacoli di danza, di musica, di teatro oltre che da laboratori didattici per gli istituti scolastici della regione. A tutto ciò si aggiunge un Terzo Paradiso al Monte Verità, donato dall’artista in permanenza ad un luogo così ricco di storia e cultura, a lui particolarmente affine.
In nome di un’arte relazionale, Michelangelo Pistoletto ha ideato il suo concetto di Terzo Paradiso – cioè del simbolo di infinito, formato da due cerchi (uno a simboleggiare la Natura, l’altro l’Artificio-fare Arte) e da uno centrale di Armonia tra gli antipodi – in nome di un mondo ecosostenibile e del fare, dell’agire con senso. Un messaggio che oggi più che mai si ritiene attuale e indispensabile per il futuro dell’umanità.

Inaugurazione

Sabato 29 maggio, ore 17.00