Museo Comunale d'Arte Moderna

14 settembre - 7 dicembre 2014

Luigi Russolo
Al di là della materia

Il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona presenta una rassegna dedicata a Luigi Russolo (Portogruaro 1885 - Cerro di Laveno 1947), una delle personalità più profonde e interessanti del Futurismo italiano.

L’iniziativa, curata da Mara Folini, direttrice del Museo Comunale d’Arte Moderna, e da Anna Gasparotto e Franco Tagliapietra, presenta 50 opere, tra dipinti disegni e grafiche, tra le più significative del periodo simbolista, proto-futurista, futurista e infine classico-moderno. Le opere provengono da importanti istituzioni museali svizzere, come il Kunstmuseum di Basilea, e internazionali, come il Mart di Trento e Rovereto, la Galleria degli Uffizi di Firenze, la raccolta del Comune di Portogruaro, il Musée de la Ville de Paris, oltre che da collezioni private. In mostra anche un esemplare ricostruito di Intonarumore, apparecchio inventato dallo stesso Russolo nel 1913, per "intonare e regolare armonicamente e ritmicamente" i rumori, come i suoni della contemporaneità.

La mostra offre un’ampia panoramica dell’attività e del pensiero russoliano, con particolare quanto inedita attenzione alla produzione pittorica degli anni Trenta e Quaranta, trascorsi a Cerro di Laveno sul Lago Maggiore. Tale produzione, definita dall’artista stesso "classico-moderna" – dopo il suo incontro a Parigi avvenuto alla fine degli anni Venti con il magnetista teosofo Guido Torre – può essere meglio compresa alla luce dei fondamenti filosofici che ne hanno consentito la nascita e lo sviluppo. Fanno parte di questo percorso di analisi, le letture di Russolo, le sue riflessioni espresse nel trattato Al di là della materia di cui i Diari, recentemente ritrovati, forniscono un interessante laboratorio di preparazione. L'intento è di evidenziare la continuità piuttosto che le fratture nell'opera di Luigi Russolo: la spiritualità nell'arte accompagna l'artista in tutta la sua evoluzione creativa, dalla prima suggestione simbolista al momento proto-futurista, ad alcuni aspetti della teorizzazione futurista, alla tematica cosmica, fino ai pacificati dipinti "classico-moderni".

Tra i molteplici collegamenti offerti dalla mostra di Ascona, si accenna, per la prima volta, anche a quello con la colonia degli artisti di Monte Verità, con la quale il pensiero e la vita di Luigi Russolo appaiono emblematicamente affini nel testimoniare la medesima costellazione di idee antipositiviste, mistiche e occulte.

Luigi Russolo si rivela come un artista dalla personalità sfaccettata il quale, lungo tutta la sua esistenza, ha cercato, indagato e forse infine trovato il modo di unire armonicamente la razionalità spiccatamente scientifica con il fascino dell'oltre irrazionale a carattere esoterico e critica al materialismo e al positivismo.

Inaugurazione

Sabato 13 settembre 2014, ore 18.00

Manifesto

Sede

Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Orari d'apertura

14 settembre - 7 dicembre 2014
Martedì - Sabato
10.00 - 12.00
15.00 - 18.00
Domenica e festivi

10.30 - 12.30
Lunedì

chiuso

Ingresso

Intero
CHF 15
Ridotto (AVS, studenti, gruppi min. 15 persone)
CHF 10
Ragazzi fino a 18 anni
ingresso gratuito
Visite guidate per gruppi fino a max 25 persone (solo su prenotazione)
CHF 150 + biglietto singolo ridotto per partecipante

È possibile pagare in Euro

Opere in mostra

Compenetrazione di case + luce + cielo | 1912 | olio su tela | 100 x 100 cm | Basilea, Kunstmuseum Basel | Donazione di Sonia Delaunay 1949 | Foto: Kunstmuseum Basel, Martin P. Bühler

Impressioni di bombardamento (shrapnels e granate) | 1926 | olio su tela | 103 x 138 cm | Portogruaro, Collezione del Comune di Portogruaro

Bulles de savon | 1929 | olio su tela | 116,5 x 81 cm | Parigi, Musée d’Art Moderne | Foto: © Musée d’Art Moderne / Roger-Viollet

Aurora boreale | 1938 | olio su tela | 60 x 91 cm | Lugano, collezione privata

Tramonto | 1946 | olio su tavola | 31,5 x 40 cm | Courtesy Galleria MAG, Como | Foto: Salvatore Marsiglione

Lo stesso paesaggio ai primi raggi di sole | 1940 | olio su tavola | 40.5 x 28.5 cm | Collezione privata

Cielo e lago | 1946 | olio su tavola | 29 x 39 cm | Collezione privata | Foto Sangalli snc, Laveno

Eventi

Conferenza di Alena Pomajzlová
Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Giovedì 23 ottobre 2014, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Conferenza di Alena Pomajzlová (Università di Brno) sulla pittrice futurista di origine ceca Růžena Zátková , la quale – tra avanguardie russe, futurismo e astrazione – è stata in contatto con alcuni grandi artisti del suo tempo (Djaghilev, Goncharova, Larionov, Strawinsky, Balla, Marinetti…), oltre che con lo stesso Luigi Russolo.

Incontro con l'artista Enrica Borghi
Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

Giovedì 6 novembre 2014, ore 18.00, Museo Comunale d'Arte Moderna, Ascona

L’artista Enrica Borghi presenta il suo lavoro in dialogo con opere d’arte storiche – tra queste La Musica del 1911 di Luigi Russolo – utilizzando materiali d’uso quotidiano o di scarto e trasformandoli in oggetti autonomi e seducenti, strumenti di una riflessione sulla bellezza e sull’effimero.

Tavola rotonda
con i professori Anna Gasparotto, Franco Tagliapietra e Riccardo Bernardini
Monte Verità, Ascona

Venerdì 21 novembre 2014, ore 18.00, Monte Verità, Ascona

Tavola rotonda con i professori Anna Gasparotto, Franco Tagliapietra e Riccardo Bernardini , attorno al trattato Al di là della materia che Luigi Russolo scrisse dal 1933 al 1938 (data della pubblicazione). Velocità e quiete, rumore e silenzio, sperimentazione e contemplazione: i poli entro i quali si muove la genialità artistica di Russolo.