Museo Castello San Materno

7 giugno - 27 settembre 2020
RIMANDATA AL 2021

Fritz Overbeck
nell'incanto di Worpswede

Morto a soli 39 anni, l’artista tedesco originario di Brema Fritz Overbeck (1869-1909) è conosciuto soprattutto per avere fatto parte della comunità degli artisti di Worpswede, nata alla fine dell’Ottocento contro progresso e industrializzazione, per un ritorno ai valori originari della natura e a quelli della tradizione contadina. La mostra presenta una quarantina di opere - dipinti, acquarelli e incisioni - che evidenziano quanto per l’artista il paesaggio fosse il suo soggetto privilegiato, tanto è trattato in tutte le forme e le tecniche e in cui i colori, ora tenui, ora più forti ed espressivi, esprimono la visione dell’artista e il suo rapporto panico con la natura. Perché Worpswede, come per il suo cantore più famoso, Rainer Maria Rilke, è stata una comunità di visionari, che hanno fatto del loro sentimento interiorizzato nella natura, il loro vessillo per vivere intensamente in comunità, sorta di isolamento arcadico.

Eventi

Visita guidata
alla mostra Fritz Overbeck nell’incanto di Worpswede
​Museo Castello San Materno, Ascona

Martedì 23 giugno 2020, ore 18.00, ​Museo Castello San Materno, Ascona

La visita si terrà contemporaneamente in lingua tedesca e italiana.

Morto a soli 40 anni, l’artista tedesco originario di Brema Fritz Overbeck è conosciuto soprattutto per avere fatto parte della comunità degli artisti di Worpswede, nata alla fine dell’Ottocento in opposizione a progresso e industrializzazione, per un ritorno ai valori originari della natura e a quelli della tradizione contadina. La mostra presenta una quarantina di opere – dipinti, acquerelli e incisioni – che evidenziano quanto per l’artista il paesaggio fosse il suo soggetto privilegiato, tanto è trattato in tutte le forme e le tecniche e in cui i colori, ora tenui, ora più forti ed espressivi, esprimono la visione dell’artista e il suo rapporto panico con la natura.

Iscrizione gradita entro giovedì 18 giugno: museo@ascona.ch; tel. 091 759 81 40.

AAMA

Annullato